Il panorama politico e sociale di Velletri, da ieri mattina, si è arricchito di un nuovo movimento civico. "Gente Libera", infatti, è sbarcato nella città castellana ed è stato presentato durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il presidente del gruppo, Ivan Boccali, e il coordinatore comunale di Velletri, l'avvocato Andrea Bizzarri.
Boccali, nel parafrasare la parabola evangelica dei talenti, ha spiegato qual è la mission del movimento che presiede: «Gente Libera - ha spiegato - vuole investire sui talenti, su persone che, come Andrea Bizzarri, hanno deciso di mettersi al servizio della comunità. Qui a Velletri c'è un professionista, un marito e un padre che ha deciso di intraprendere un percorso chiaro, basato su valori importanti, in un territorio dove si voterà in primavera e dove vogliamo essere protagonisti per dare ai cittadini la possibilità di scegliere un soggetto nuovo».
Queste, invece, le parole di Andrea Bizzarri: «Siamo un gruppo che non vive di politica e che non ha bisogno di poltrone: mettiamo a disposizione del bene comune le nostre esperienze e professionalità. Il problema del singolo diventa quello di tutti: Gente Libera, infatti - ha sottolineato -, è una grande famiglia, un movimento civico identitario che fonda le sue radici sui valori tradizionali della famiglia, della tutela della vita e dell'appartenenza alla Nazione. Il tutto proiettandoci verso il futuro». Un passaggio, chiaramente, è stato dedicato alle prossime Amministrative: «Ad oggi tendiamo ad andare avanti da soli - ha concluso Bizzarri - ma non siamo chiusi ad alleanze. Siamo disponibili ad ascoltare tutte quelle realtà civiche che condividono i nostri stessi valori».
A Ivan Boccali, infine, è toccato mettere a fuoco i progetti sociali che "Gente Libera" porta avanti nei vari territori dove è presente, con circa 4.000 iscritti. «Svolgiamo attività di soccorso sociale - ha evidenziato - e da quando siamo nati forniamo assistenza con generi alimentari, medicinali, indumenti e anche giocattoli per i bambini delle case famiglia. Promuoviamo la cultura e la formazione per i nostri associati, ma anche dei progetti che coniugano le esigenze dei commercianti con quelle dei consumatori, grazie al progetto ‘Sos Commercio'».