Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Firme elettorali irregolari Il Tar rinvia la decisione
0

Battaglia legale con l'Enel per i canoni

La querelle per l'uso del terreno

È finita davanti ai giudici amministrativi la contesa tra il Comune di Pontinia e l'Enel, che ha per oggetto il canone di concessione patrimoniale non ricognitorio. Si tratta di una sorta di "tariffa" il cui pagamento è richiesto dall'ente locale in cambio della concessione o dell'uso esclusivo del terreno. 

Battaglia legale tra il Comune di Pontinia e l'Enel per il pagamento del canone di concessione patrimoniale non ricognitorio. Si tratta di una sorta di corrispettivo che l'ente locale ha chiesto per l'occupazione o l'uso esclusivo del terreno che siano concessi a terzi. Gli atti amministrativi, e in particolare una nota inviata all'Enel nel novembre dello scorso anno e che fa seguito alla delibera di Consiglio Comunale che ha approvato tariffe e regolamenti, sono stati impugnati dalla società produttrice e distributrice di energia elettrica davanti al Tar. A decidere, dunque, saranno i giudici amministrativi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400