Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Alla riscoperta del territorio, appuntamento al Map
0

Alla riscoperta del territorio, appuntamento al Map

Pontinia

Le ricerche archeologiche del Groningen Institute of Archeology

Sabato 19 Marzo 2016 il MAP Museo Agro Pontino presenta Dalle Pomptinae Paludes all’Ager Pomptinus. Archeologia e storia della Pianura Pontinia, il progetto espositivo frutto dello studio realizzato dai due ricercatori Gijs Tol e Timon De Haas del Groningen Institute of Archeology, co-finanziato dal Netherlands Organitasion for Scientific Research (NWO), in collaborazione con il MAP e con il patrocinio del Comune di Pontinia.

 

Per l’occasione il Direttore Alessandro Cocchieri e la curatrice Lorenza Lorenzon, affiancati dall’archeologa pontina Carmela Anastasia, intervengono con un nuovo allestimento sulla collezione permanente del Padiglione 1, per dar spazio ai risultati delle recenti indagini archeologiche condotte in due importanti siti del tratto pontino della Via Appia: Forum Appii (Foro Appio) e Ad Medias (Mesa di Pontinia).

 

I nuovi dati acquisiti nell’ambito di un progetto quadriennale iniziato nel 2012 e denominato “Fori, stazioni e santuari: il ruolo dei centri minori nell’economia romana”, costituiscono un’ulteriore fase di studio da parte  dell’Università olandese che, da più di trent’anni, svolge attività di ricerca nella pianura pontina. Il progetto, che si è avvalso dell’apporto di studiosi di università italiane ed europee, ha fornito nuovi e significativi contributi alla ricostruzione delle vicende storiche che hanno caratterizzato l’area durante l’espansione romana nel Lazio meridionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400