Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Federico Francia e Giuseppe Mochi

Federico Francia e Giuseppe Mochi

0

Amministrative, «no al rinnovamento di facciata»

Pontinia

L'affondo di Federico Francia, candidato di "Alleanza per Pontinia"

Rinnovamento, un programma concreto e fattibile per il futuro e una politica non più rivolta solo al quotidiano. Sono queste le priorità elencate dal candidato per il Consiglio Comunale di Pontinia Federico Francia, della lista di “Alleanza per Pontinia” guidata da Giuseppe Mochi. «In molti – dichiara Francia – in questi mesi e in questi giorni si sono avvicinati e si stanno avvicinando al nostro progetto. C’è un’aria nuova, un’aria di cambiamento a Pontinia, con una iniziativa politica che non guarda più solo a risolvere i problemi quotidiani, a sistemare le buche e il singolo lampione, ma che invece punta a realizzare un progetto a lungo termine. Chiaramente, però, senza scrivere un libro dei sogni e senza fare promesse che poi, come è stato fatto in passato, non possono essere mantenute. Tra gli obiettivi più importanti da raggiungere, a mio avviso, c’è la rivalorizzazione della zona industriale, che dovrà avvenire innanzitutto con una bonifica dell’area e poi prevedendo delle agevolazioni, per quanto possibile, per far investire le imprese sul nostro territorio. Perché sennò gli imprenditori dovrebbero scegliere Pontinia? Dobbiamo riuscire a trasformare la zona industriale – aggiunge Francia – in un valore aggiunto per la nostra città. Un altro aspetto fondamentale di cui tener conto è il rinnovamento politico, da realizzare includendo dei giovani preparati, che, come avvenuto per noi di “Azione Pontina”, hanno svolto un percorso occupandosi della nostra città, del sociale e dei problemi quotidiani delle persone di Pontinia. Altrove questo rinnovamento, per ora, nonostante sia tanto decantato, non mi pare venga messo realmente in atto e sembra più un rinnovamento di facciata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400