Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Senza gas e con l'accesso principale alla città "sbarrato", Mochi interviene sui progetti dimenticati
0

Senza gas e con l'accesso principale alla città "sbarrato", Mochi interviene sui progetti dimenticati

Pontinia

Senza gas per uso domestico ed isolati dopo la chiusura della Pontina. Il candidato sindaco Giuseppe Mochi punta sui servizi promessi e mai realizzati. La mancata realizzazione di una rotonda in prossimità della Migliara 48 ma che di fatto è rimasta solo su carta (forse), è un problema molto sentito, da anni. La città è divenuta paradossalmente meno accessibile eppure, nonostante le numerose lamentele dei cittadini nulla è stato fatto. "Nonostante venti anni di amministrazione comunale - commenta Mochi -  ancora oggi numerose aree del nostro territorio non sono servite dalla rete idrica e da quella del gas per uso domestico. Il nostro obiettivo è quello di concertare con le specifiche aziende fornitrici dei servizi un piano quinquennale per la realizzazione di tali reti nelle aree che ad oggi ne sono sprovviste. Un altro nodo da sciogliere è quello della rotatoria sulla Pontina. Abbiamo intenzione di riattivare un tavolo tecnico con gli enti preposti per realizzare la rotatoria sulla Pontina, che mediante la Migliara 48, passante per il centro urbano di Pontinia, collega l'Appia. In tal modo si andrebbe a ripristinare un ingresso principale alla nostra città, riconnettendola a una rete viaria fondamentale per lo scambio commerciale e turistico". Un problema questo più volte evidenziato nelle scorse settimane da Mochi e da sostenitori della sua candidatura tra cui Vincenzo Zaccheo. Entrambi avevano sottolineato il rischio che Pontinia diventi una città dormitorio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400