Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




In prima linea per il sociale, finanziata la parrocchia Sant'Anna
0

In prima linea per il sociale, finanziata la parrocchia Sant'Anna

Pontinia

Buone notizie per la Parrocchia Sant'Anna di Pontinia, che quest'anno ha ottenuto 8mila euro di finanziamenti regionali. Si tratta di una somma destinata a un progetto da svolgere nell'ambito dell'oratorio. «Ogni anno - spiega il consigliere comunale Paolo Torelli - le parrocchie possono inoltrare richiesta di finanziamento pper progetti da svolgere in tale ambito. Si tratta di un riconoscimento importante al ruolo che la parrocchia di Sant'Anna svolge a Pontinia a supporto del contesto sociale e soprattutto dei giovani, rappresentando un punto di riferimento fondamentale per l aloro crescita.Il finanziamento si inserisce nelle azioni che la Regione Lazio attiva a sostegno della funzione educativa, formativa, aggregativa e sociale svolta dall'ente parrocchia, dagli istituti cattolici e dagli altri enti di culto riconosciuti dallo Stato attraverso le attività di oratorio o attività similari, finalizzate alla promozione, all'accompagnamento ed al supporto della crescita armonica dei minori, adolescenti e giovani, che vi accedono spontaneamente, anche al fine di prevenire il disagio sociale minorile e adolescenziale condividendo l’istanza educativa della famiglia e supplendo alla stessa in casi di condizioni minorili disagiate. Il nostro compito come amministratori è tutelare e supportare, ad ogni livello e al di là della collocazione politica, la funzione sociale degli oratori, punto di aggregazione per i ragazzi e miglior sistema per tenerli ‘lontani’ dalla strada e dalle tentazioni della micro criminalità. In un periodo di crisi, in cui anche le famiglie della fascia media hanno difficoltà a garantire attività ricreative e formative extrascolastiche ai loro figli, gli oratori rimangono un presidio educativo, istituito e animato dalla parrocchia centrale per la nostra Pontinia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400