Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Integrazione e sport, il progetto con l'ambasciata indiana
0

Integrazione grazie allo sport, arrivano i finanziamenti

Pontinia

L'iniziativa inserita nella graduatoria regionale

È uno sport ai più sconosciuto, ma a Pontinia il cricket si è rivelato un mezzo attraverso il quale favorire l’integrazione, soprattutto della comunità indiana. E ora, grazie all’impegno del “Pontinia Cricket Club”, questa realtà potrà essere divulgata anche nelle scuole. L’associazione sportiva presieduta da Gabriele Zanoli, infatti, è riuscita a ottenere i finanziamenti previsti dal bando della Regione Lazio “Fuori Classe”. I consiglieri del club hanno quindi preso contatti con la scuola “Manfredini” e con un ottimo lavoro di sinergia tra le diverse istituzioni  e l'apporto fondamentale dell'associazione GAP, è stato stilato un progetto che prevede l'insegnamento del Cricket nella scuola media con personale altamente qualificato. Sono previsti trenta giorni di Inning, Over e Catch per convincere i ragazzi tra gli 11 e i 13 anni che c'è altro oltre al calcio. Ma non solo. L'iniziativa rappresenta anche un modo - si diceva - per favorire l'integrazione tra le diverse comunità presenti a Pontinia, dove c'è una forte presenza di cittadini di nazionalità indiana che non vogliono abbandonare il proprio sport nazionale. E mentre i più piccoli si lasciano trascinare dalla bellezza del calcio, l' idea del Pontinia Cricket Club è di fare breccia con il cricket anche nel cuori dei ragazzi italiani. La mission del Club, infatti, non prevede solo al partecipazione a tornei e campionati, che comunque danno lustro, riempono la bacheca e tengono alto il morale, ma anche l'insegnamento del Cricket  e la sua diffusione in tutte le forme possibili. Non solo le sue regole di gioco ma la sua filosofia, il suo fair play e il rispetto per l'avversario. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400