La società partecipata “Trasco” si occuperà del cimitero non più solo per quanto riguarda lo spazzamento e la rimozione dei rifiuti dall’area, ma anche per quanto riguarda le operazioni di tumulazione ed estumulazione,nonché l’assistenza alle disposizioni dell’Autorità Giudiziaria presso la camera mortuaria. Il Comune di Pontinia ha quindi deciso di svolgere “in house” tale servizio, in controtendenza rispetto a quanto fatto in precedenza per altre attività, come ad esempio la pubblica illuminazione, che sono state affidate a terzi e quindi messe sul libero mercato.

Secondo quanto
rilevato dagli uffici
con un appalto esterno
ci sarebbero stati rincari.