È stato pubblicato soltanto qualche giorno fa l’elenco del patrimonio del Comune di Pontinia, dal quale è emerso come gran parte dei terreni ricadenti nelle aree urbane sia occupata senza titolo. In certi, infatti, qualcuno ha pensato bene di prendersi senza titoli un pezzo di terra per realizzarci un orto; qualcun altro, invece, per farci un giardino adiacente alla propria abitazione. Eppure quei lotti, in base agli strumenti di pianificazione urbanistica ancora vigenti, avrebbero delle specifiche destinazioni, tra cui quella residenziale e, per quanto riguarda alcune zone specifiche, quella di servizi per la collettività. 

In via della Libertà
è stato creato
un deposito di materiali.