Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Dimissioni "obbligate" per gli assessori di Pontinia
0

Farmacia comunale, polemica in Consiglio

Pontinia, ritirato il punto all'ordine del giorno

Il Comune di Pontinia ha tempo entro la fine di dicembre per avviare la farmacia comunale, che dovrà essere gestita dalla sua società partecipata. Il punto all'ordine del giorno del Consiglio Comunale di questa mattina, tuttavia, è stato ritirato. Scoppia la polemica. 

Il Comune di Pontinia ha tempo entro il 31 dicembre per avviare la farmacia comunale che, come stabilito nei mesi scorsi dall’assise civica, dovrà essere gestita dalla società “Trasco”. Tuttavia, pur mancando oramai un solo mese, il punto all’ordine del giorno del Consiglio Comunale che si è riunito ieri è stato revocato e pertanto della vicende se ne dovrà discutere nel corso della prossima assise civica. Duro è stato l’attacco del consigliere comunale Giuseppe Mochi, che ha puntato il dito contro l’amministrazione comunale sia per la vicenda relativa alla farmacia, ma anche per altre questioni più prettamente contabili. Tra queste, la questione, ad oggi irrisolta, della biblioteca comunale, gestita dall’associazione Pro Loco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400