Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Dimissioni "obbligate" per gli assessori di Pontinia
0

Battaglia per le indennità

Mochi pronto a interpellare Cantone

Nuova battaglia per le indennità nel Comune di Pontinia, dove la deliberazione del 2007 era già finita sotto la lente della magistratura contabile. Ora il consigliere di opposizione Giuseppe Mochi è pronto a interrogare anche il presidente dell'Anac Raffaele Cantone.

Sulle indennità percepite dai politici a Pontinia da anni è battaglia tra maggioranza e opposizione, con la questione che in alcuni casi è finita davanti ai giudici civili e che in altri, invece, è stata sottoposta al vaglio della magistratura contabile. Quest’ultima vicenda è tornata d’attualità nel corso del Consiglio Comunale che si è tenuto nei giorni scorsi, nel quale, tra le altre cose, è stato descritto il Piano triennale per la prevenzione della corruzione adottato dall’ente. È proprio questo punto che ha fatto sollevare il polverone. Il consigliere comunale di opposizione Giuseppe Mochi ha attaccato direttamente il responsabile della Trasparenza e per la prevenzione della corruzione, ossia il segretario comunale.
A detta del politico, infatti, questi non avrebbe fatto più nulla dopo aver messo in mora l’assise civica, consentendo dunque che la situazione, già attenzionata dalla Corte dei Conti, rimanesse sostanzialmente invariata.

L'articolo completo nell'edizione di Latina Oggi quest'oggi (13/01/2016) in edicola e disponibile anche in versione digitale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400