Pulisce il suo fondo agricolo in zona Monte Macchione a Priverno senza alcuna autorizzazione. Trova e sposta un muro di una antica villa romana. Un agricoltore è stato denunciato dai militari dell'Arma della locale stazione, per rimozione di opere di interesse archeologico. Interessata anche la Soprintendenza archeologica del Lazio.