Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Cornicione crollato a scuola, un genitore scrive al sindaco

Il crollo del cornicione della scuola a Priverno

0

Cornicione crollato a scuola, un genitore scrive al sindaco

Priverno

Le lamentele e le proposte. Intanto il Comune predispone i lavori di sistemazione della facciata di Madonna del Calle

Lettera aperta al sindaco di Priverno, Anna Maria Bilancia, da parte di un genitore, che si definisce disperato. Nello specifico, la missiva è incentrata sul plesso di Madonna del Calle dell’Istituto comprensivo “San Tommaso d’Aquino”, dove sono ospitati i bambini della scuola dell’infanzia e gli alunni della scuola primaria. Il genitore prende lo spunto dal crollo dell’intonaco e di un cornicione, avvenuto qualche giorno fa a causa delle piogge. Premesso che il genitore ha frequentato quella scuola, nella lettera aperta si legge: «Purtroppo, quella scuola non è cresciuta né migliorata nel tempo».

Anzi, a vederla dal di fuori sembrerebbe «un gigante stanco e malato, che trascina i suoi anni nella trascuratezza e nell’abbandono». Caro sindaco – scrive il genitore – «posso solo immaginare cosa significhi gestire una comunità scolastica e lei, come sindaco e come preside conosce i problemi e le condizioni» dei vari istituti. Ma «le assicuro che, da quando i miei figli hanno iniziato il loro percorso formativo, ho cominciato a interessarmi alla vita scolastica e le garantisco che, in tutto questo tempo, ho collezionato solo tanti, troppi ‘stiamo provvedendo’, ‘adesso vediamo’, ecc».

E ancora il genitore disperato ricorda al primo cittadino che «la manutenzione viene affidata sempre meno alle istituzioni e sempre più alla bontà di alcuni genitori, che si prendono cura del luogo, che dovrebbe essere il più sicuro e il più sereno a cui affidare i propri figli». E ricorda che spesso i genitori devono provvedere «all’acquisto di carta, acqua e vario materiale didattico».

Tornando al cornicione, c’è comunque da sottolineare che il dipartimento Ambiente e Igiene del Comune ha approvato la procedura per un intervento in somma urgenza per la caduta di intonaci per 4.650 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400