Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

.




Tagli alla Sanità, l'appello del sindaco di Priverno a Damiano Coletto

Il sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia

0

Tagli alla Sanità, l'appello del sindaco di Priverno a Damiano Coletta

La lettera

Anna Maria Bilancia scrive al suo omologo del capoluogo pontino per chiedere la convocazione della Conferenza dei Sindaci della Asl

Il sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia ha chiesto a Damiano Coletta che, in qualità di sindaco di Latina, presiede la Conferenza dei sindaci, di convocare una Conferenza dei sindaci sui temi della sanità «per sventare il rischio che ulteriori tagli alla sanità possano ledere ancor più il diritto alla salute di tutti noi». «Impediremo con tutte le nostre forze – afferma Bilancia - che il Punto di primo intervento di Priverno venga chiuso e vengano sottratti ulteriori servizi ai cittadini». E ricorda che da qualche mese sta lavorando con un gruppo di medici e dirigenti Asl «per ipotizzare un modello di sanità in grado di garantire per gli abitanti del nostro territorio i primari diritti alla salute». La prossima settimana, inoltre, è prevista un’apposita commissione consiliare per presentare e discutere la proposta, eventualmente integrandola di spunti e suggerimenti. Altri incontri con tutti i medici, gli amministratori dei Comuni limitrofi, associazioni, sindacati di categoria e cittadini saranno calendarizzati nel corso della commissione per coinvolgere quanti più portatori di interesse possibile al fine di presentarsi alla Conferenza dei sindaci e al direttore generale con «una proposta seria, fattibile, garante del diritto alla salute della nostra gente che finora è stato molto disatteso». Ma l’opposizione va all’attacco. «Mai una gioia sulla sanità», afferma Agenda per Priverno: «Mancano ancora i dettagli e anche la tempistica non è chiara, ma di sicuro si preparano tempi duri per l’ex ‘Regina Elena’: la spending review del Governo prevedrebbe gradualmente la chiusura di queste strutture».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400