Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Bar di periferia distrutto da un incendio
0

Un corto circuito genera l'incendio, distrutto un bar

Priverno

Nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco i danni sono ingenti

Un incendio, dovuto probabilmente a un corto circuito, ha provocato ingenti danni all’interno di un bar di via della Grotta, alla periferia di Priverno. È successo intorno all’una della notte scorsa nel bar che porta proprio il nome della strada di accesso al paese: Bar La Grotta. Verso quell’ora, infatti, alcuni ragazzi che rientravano in macchina a Priverno hanno visto del fumo uscire dal locale, che si trova in un piazzale privato, proprio tra via della Grotta e via Antonio Caradonna, gestito da due giovani del luogo, fratello e sorella.

Appena avvertiti di quanto stava accadendo, i proprietari hanno chiesto l’intervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco, visto che nello stesso piazzale insiste un impianto di distribuzione carburanti. E si sono precipitati in via della Grotta. Hanno forzato la serranda che, essendo saltato tutto l’impianto elettrico, non si apriva. Il locale era invaso da un denso fumo e dalle fiamme che partivano dalla macchina per il caffè. Uno dei due ha afferrato un estintore iniziando l’opera di spegnimento.

Fortunatamente è arrivata subito una squadra di vigili del fuoco di Terracina, che ha provveduto a domare completamente l’incendio. Ma i danni provocati erano ormai tanti. Distrutto il solaio e le lampade del locale, la macchina del caffè, il fabbricatore di ghiaccio, lo scaffale delle bottiglie di liquore, il condizionatore e il macinino del caffè. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400