Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Palazzo pericolante dopo l'incendio, ecco l'ordinanza per la sicurezza
0

Palazzo pericolante dopo l'incendio, ecco l'ordinanza per la sicurezza

Priverno

La decisione del sindaco

La notte del 14 novembre scorso un violento incendio si sprigionò all’interno di un fabbricato disabitato di via Mazzini, a Priverno. I vigili del fuoco del comando provinciale di Latina intervennero tempestivamente, provvedendo alle operazioni di spegnimento e verifica, segnalando l’inaccessibilità al fabbricato e parzialmente alla sede stradale verso cui volge l’edificio. Il giorno successivo, personale del Servizio tecnico del Comune, con agenti della polizia municipale, accertata la situazione, completarono l’interdizione degli spazi confinanti con transenne metalliche.

Il 17 novembre, sul tavolo del sindaco Anna Maria Bilancia è arrivata una relazione, che evidenziava lo stato di pericolo imminente negli spazi adiacenti il fabbricato, senza però elencare i problemi interni, vista l’impossibilità di accedere alla struttura per evidenti rischi di crollo. Dopo un ulteriore sopralluogo dei tecnici comunali si è accertato che l’interdizione esterna era rimasta invariata, mentre all’interno del fabbricato si era verificato il cedimento di ulteriori solai. Insomma dal civico 90/A al 94 di via Mazzini perdura una situazione che potrebbe procurare seri pericoli per la staticità dell’immobile, con ulteriore ripercussione di potenziale crollo dei solai interni e del tetto del vecchio palazzo. Quindi, c’è necessità e urgenza di intervenire nel più breve tempo possibile, affidandosi a una ditta locale specializzata, che garantisca tempi stretti per l’intervento, mettendo in sicurezza le aree limitrofe e garantendo la fruibilità pedonale di via Mazzini.

Di qui, l’ordinanza del sindaco Bilancia all’Ufficio tecnico per attivare la procedura di somma urgenza nell’individuare una ditta per ripristinare il normale transito pedonale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400