Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Un privernate guiderà  il porto di Ortona
0

Un privernate guiderà
il porto di Ortona

Priverno

È una di quelle notizie che fanno sicuramente piacere: all’interessato, alla famiglia, ma anche alla sua città. Si chiama Pio Oliva, ha 46 anni ed è di Priverno. Da sabato 28 novembre sarà il nuovo comandante del porto di Ortona, in provincia di Chieti. La cerimonia di insediamento, cui parteciperanno anche i suoi familiari e numerosi amici che partiranno appositamente da Priverno, si svolgerà venerdì 27. Pio Oliva, Ufficiale della Marina militare nel Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia costiera, è uno dei tanti privernati a farsi onore al di fuori delle mura cittadine.

Nato a Priverno il 24 luglio 1969, il comandante Oliva ha frequentato il Liceo scientifico del centro collinare lepino e, dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università “La Sapienza”di Roma, ha frequentato il Corso normale a nomina diretta per Ufficiale del Corpo delle Capitanerie di Porto nell’Accademia Navale di Livorno. Nel corso della sua attività nella Marina militare ha ricoperto numerosi e prestigiosi incarichi: Capo Sezione sicurezza della navigazione della Capitaneria di porto di Savona; Capo del Circondario Marittimo e Comandante del porto di Alghero; Capo del Circondario Marittimo e Comandante del porto di Porto Garibaldi; Responsabile della Sezione tecnica della Capitaneria di Porto di Genova con, tra gli altri, l’incarico di gestire e sviluppare la security e le misure antiterrorismo nelle aree demaniali portuali; Impiegato nel Sesto Reparto Sicurezza della navigazione del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto di Roma.

Durante la sua ventennale carriera ha partecipato a numerose missioni all’estero, seminari e corsi di perfezionamento nell’Accademia Navale di Livorno, oltre che in Università ed Istituti di formazione che ne hanno accresciuto le qualità professionali e militari portandolo oggi a ricoprire il delicato compito di responsabile dell’importante scalo marittimo dell’Adriatico. Al comandante Oliva i complimenti e gli auguri della sua città e della nostra redazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400