Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Comunicazione, premiati gli studenti del Teodosio Rossi di Priverno

Nella foto Andrea Falessi, Responsabile Comunicazione Enel Italia, e la giornalista Concetta Mattei del Tg2 premiano i ragazzi del Liceo Teodosio Rossi di Priverno

0

Comunicazione, premiati gli studenti del Teodosio Rossi di Priverno

Priverno

I ragazzi della IV B del Liceo scientifico “Teodosio Rossi” di Priverno (Lt) sono stati premiati a Roma dall'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, presieduto da Andrea Ceccherini, per il Concorso "La libertà delle idee a confronto" 2014/2015, in collaborazione con Enel, rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori di secondo grado partecipanti al progetto “Il Quotidiano in Classe” e all’iniziativa di Enel “PlayEnergy”.

I ragazzi, vincitori per la sezione “Playenergy”, hanno lavorato in gruppo per realizzare un dibattito in aula, sullo stile del confronto all’americana. L’intento del concorso è dare un contributo per educare le giovani generazioni del Paese al valore del dibattito e al pensiero critico, portando nelle scuole un messaggio prezioso sull’importanza della conoscenza e dell’informazione, sul valore del confronto, dello scambio di idee e del  dialogo. Le classi hanno scelto uno tra i temi proposti su cui prepararsi e allenarsi per il confronto da tenere in aula: “I giovani e le scienze: citizen science vs enti di ricerca”, “I giovani e la formazione: Fab lab vs occupazioni tradizionali”, “I giovani e il futuro: competizione vs solidarietà”. In ogni classe sono stati formati tre gruppi: una parte della classe ha fatto il pubblico, una squadra ha  sostenuto una delle due tesi nell’ambito del tema scelto, mentre l'altra ha supportato la versione contraria. Come elaborato finale le scuole hanno spedito un report dell’esperienza.

La cerimonia di premiazione è stata moderata dalla giornalista del TG2 Maria Concetta Mattei. I ragazzi del Teodosio Rossi, coordinati dalla Professoressa Maria Vittoria Tomei, sono stati premiati da Andrea Falessi, Responsabile Comunicazione Italia di Enel.

“In un mondo sempre più interconnesso, in cui informazioni e idee viaggiano senza limiti di spazio e tempo, la conoscenza e il pensiero critico sono indispensabili per orientarsi e cogliere le opportunità giuste per favorire il progresso e l’innovazione. – ha detto Falessi - È con questa convinzione che Enel rinnova il proprio sostegno all’iniziativa promossa dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori: investire sulla formazione delle nuove generazioni significa fornire strumenti a chi, nel prossimo futuro, sarà attore protagonista del cambiamento, dove la differenza la fanno le idee e l’energia necessaria per realizzarle”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400