Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Acqua, corrente e telefono: ipotesi di danno erariale
0

Acqua, corrente e telefono: ipotesi di danno erariale

Priverno

Il Comune ha pagato quasi 300mila euro per utenze gestite da privati

Il Comune di Priverno spende troppo quanto ad utenze di vario genere. E allora il commissario straordinario, Andrea Polichetti, vuole vederci chiaro, anche per cercare di arrivare ad abbattere, in qualche modo, i costi di questo genere. E così ha stabilito di istituire un monitoraggio dei consumi relativi alla telefonia fissa e mobile, all’energia elettrica, al gas e all’acqua. Il monitoraggio ha un fine preciso: razionalizzare le modalità di utilizzo di queste utenze e ridurre le spese. Il servizio di monitoraggio è stato affidato il 18 giugno scorso alla società Gataconsulting. Il primo riscontro è stato che la società incaricata ha rilevato, a seguito di controlli e verifiche, anche presunte ipotesi di danno all’erario dell’ente in quanto, in alcuni casi, le utenze, pur essendo intestate al Comune, risultano al servizio di attività gestite da privati. Si parla di circa 300.000 euro.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (12 gennaio 2016)
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400