Raffica di controlli in materia di urbanistica ed edilizia da parte degli agenti del Corpo Forestale della stazione di Sabaudia, che nei giorni scorsi hanno apposto i sigilli a tre strutture oggetto di interventi irregolari. Due di esse ricadono sul lungomare, e per la precisione nel tratto che si affaccia sul lago di Paola. Nel primo caso le irregolarità riguardano un ampliamento di circa 20 metri quadrati; nel secondo, invece, la realizzazione di un piano abitabile di 90 metri quadrati circa ricavato sotto un fabbricato già esistente. Il terzo sequestro è stato effettuato all'interno del centro urbano di Sabaudia, dove i forestali comandati dall'ispettore superiore Alessandro Rossi e coordinati dal vicequestore aggiunto Giuseppe Lopez hanno apposto i sigilli a un ampliamento di 75 metri quadrati di un garage.