Un furto insolito quello avvenuto nei giorni scorsi a Borgo Vodice, dove ignoti hanno rubato alcune arnie contenenti api. Probabilmente i ladri sapevano esattamente dove trovare gli insetti e avevano pianificato il "colpo". Gli autori del furto, infatti, avevano realizzato un tuta di fortuna per evitare di essere punti dalle api, ma qualcosa evidentemente deve essere andato storto. Una di queste tute con tanto di passamontagna (usato molto probabilmente per evitare le punture piuttosto che per celare il volto) è stata ritrovata nei pressi di un canale, abbandonata lì prima della fuga forse a causa dell'aggressione degli insetti. Dal punto di vista economico non si tratta di un furto di valore, ma dietro ogni arnia c'è un lavoro di mesi prima della primavera, quando poi le api vengono utilizzate, oltre che per la produzione di miele e altri prodotti apistici, anche per l'impollinazione in serra e non solo.