Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Appello di Dal Cin, la risposta del generale della Finanza
0

Amianto, la Guardia di Finanza riconosce ad Antonio Dal Cin la causa di servizio

Sabaudia

La patologia derivante dall’esposizione all’amianto per Antonio Dal Cin è riconducibile a cause di servizio. A riconoscerlo, dopo una battaglia burocratica non indifferente - tanto da essere anche oggetto di una interrogazione parlamentare -, è stata la stessa Guardia di Finanza, col provvedimento notificato al diretto interessato nella giornata di ieri presso gli uffici della Brigata di Sabaudia. «All'esame della documentazione sanitaria e degli atti allegati - si legge nel provvedimento - è dato ravvisare, nel caso di specie, il nesso di causalità utile tra l'infermità denunciata dal richiedente e riscontrata dalla commissione medica con l'attività di servizio prestata». «È un riconoscimento fondamentale - hanno commentato dall'Ona (osservatorio nazionale amianto) - anche per gli altri finanzieri, perché testimonia il fattivo impegno della Guardia di Finanza anche nel settore della Prevenzione del rischio amianto per i suoi stessi dipendenti anche ai fini della bonifica, oltre che il riconoscimento della tenacia di Antonio Dal Cin e l'impegno dell'avvocato Ezio Bonanni». «È necessario proseguire sotto questo profilo - dichiara Dal Cin - e l'Ona supporta l'impegno di tutto il Corpo per sanare la ferita ancora aperta del problema amianto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400