Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Sabaudia "cardiprotetta", nuova donazione
0

Sabaudia "cardiprotetta", nuova donazione

Sabaudia

Domenica 19 giugno, il movimento civico dell’ex consigliere Giada Gervasi ha consegnato il secondo defibrillatore all’Istituto Orsolino Cencelli, sede di Mezzomonte. Una nuova donazione che arriva solo due mesi dopo la prima consegna del macchinario salvavita allo stesso Istituto ma nella sede di Borgo Vodice. La cerimonia si è svolta nel piazzale antistante la chiesa Nostra Signora di Fatima di Molella alla presenza della Gervasi e della maestra Lucia Maracchioni la quale, in qualità di delegata del dirigente scolastico, ha ricevuto il secondo defibrillatore targato Cittadini al Lavoro. Durante la mattinata è intervenuto anche Don Adalberto, che ha provveduto a benedire la donazione sottolineando come “tutto ciò che viene donato con il cuore, non può che far bene al cuore stesso e all’anima delle persone”.

“Un ulteriore slancio per il nostro progetto ‘Sabaudia, città cardioprotetta’ – commenta la Gervasi – Sono tre anni oramai che portiamo avanti questa missione sociale e continueremo a farlo perché crediamo fortemente in un’amministrazione pubblica che abbia a cuore non solo la corretta guida della macchina organizzativa ma anche e soprattutto la garanzia e tutela del benessere della sua comunità. Perché è solo con un sguardo attento e mirato alla cittadinanza nel suo complesso, che si riesce a concretizzare un progetto politico condiviso e fedele ai valori della democrazia, così come sanciti dalla nostra Costituzione”.

Questo secondo defibrillatore – al quale è stato associato anche un pacchetto formativo per gli addetti scolastici designati per il suo utilizzo – è stato interamente acquistato tramite alcune iniziative di raccolta fondi intraprese da Cittadini al Lavoro ed in particolare dal suo gruppo Giovani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400