Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Ancora rifiuti tra le dune

La foto dell'amianto pubblicata su Facebook

0

Ancora rifiuti tra le dune

Sabaudia

Evidentemente c’è ancora chi, nonostante gli ottimi risultati raggiunti in linea di massima dal Comune di Sabaudia, è ancora “allergico” ad effettuare una corretta raccolta differenziata. E la gravità del problema aumenta se l’abbandono di rifiuti non riguarda i sacchetti della spazzatura domestica, bensì materiali potenzialmente pericolosi come l’eternit.
È questo ad esempio il caso segnalato ieri da un utente sui social network, in particolare Facebook, dove spesso vengono pubblicate immagini di degrado o di problematiche di varia natura affinché possano poi essere fatte notare a chi di competenza e dunque risolte. Ignoti, si diceva, hanno pensato bene di smaltire una copertura in eternit frammentandola e stipandola in normalissimi sacchetti per la spazzatura, per poi gettarla infine proprio tra le dune del lungomare.
Un episodio grave, anche in considerazione della potenziale pericolosità del materiale, che - ma è necessario effettuare delle precise analisi per accertarlo - potrebbe contenere anche fibre di amianto.
Al di là dello scempio ambientale, tra l’altro nel bel mezzo di un weekend in piena stagione turistica, c’è anche un altro aspetto di cui tener conto: il costo per il recupero e il corretto smaltimento di tale materiale. Ora come ora sarà ovviamente il Comune di Sabaudia a doversi fare carico della procedura, con i costi che solitamente, per quanto riguarda l’eternit, sono tutt’altro che irrisori.
Non è però escluso che in seguito, magari anche grazie al sistema della videosorveglianza, non si possano individuare gli autori di questo illecito ambientale, che a quel punto potrebbero essere anche sanzionati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400