Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Il giallo dei fuochi senza festa Si fa strada l'ipotesi di messaggi in codice
0

Fuochi d'artificio, la svolta per l'ambiente

Sabaudia

Il Parco: si valutino spettacoli luminosi senza rumore

Lo spettacolo pirotecnico in occasione del Ferragosto sul lago di Sabaudia è ormai tradizione. Così come tradizione sono da anni le consuete polemiche sull’opportunità di esplodere i fuochi d’artificio all’interno dell’area protetta e sul disturbo alla quiete degli animali. Anche questo Ferragosto, di conseguenza, non poteva fare eccezione. Ma dal 2017 potrebbe arrivare un’importante novità, con l’esortazione mossa ai diretti interessati dal Parco nazionale del Circeo con una nota a firma del direttore Paolo Cassola.
Per quest’anno il Parco nazionale del Circeo, pur con tutta una serie di ovvie precauzioni per evitare eventuali rischi d’incendio o disturbo all’avifauna locale ha rilasciato il nulla osta per lo spettacolo pirotecnico del 15 agosto. Ma in calce al nulla osta si avanza anche una proposta. «Si coglie l’occasione - si legge nel documento - per raccomandare per i prossimi eventi pirotecnici, considerato il contesto naturalistico dell’area, di utilizzare fuochi d’artificio non rumorosi al fine di limitare il disturbo della fauna pur consentendo il mantenimento dell’effetto visivo dello spettacolo pirotecnico». Fuochi d’artificio sì, ma senza “botti”. Un esperimento condotto già in altri parchi d’Europa e che potrebbe quindi essere introdotto anche al Circeo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400