Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




"Manifesto rosa", oggi la presentazione
0

"Manifesto rosa", oggi la presentazione

La giornata della prevenzione con la Lilt


Sabato 24 ottobre a partire dalle ore 10,00 nel Centro di Documentazione “A. Mazzoni” a Sabaudia si parlerà di prevenzione: si svolgerà infatti la presentazione del “Manifesto Rosa di Ventotene” della LILT, un'occasione per ricordare l'importanza della prevenzione per il tumore al seno.
Ma cos'è il Manifesto Rosa di Ventotene? Nell'ottobre dello scorso anno due medici senologi dell’Ospedale di Latina in visita a Ventotene videro all’orizzonte, per un attimo, una nave rosa e interpretarono quella figura che si stagliava lontano come una nuova simbologia. Ventotene, il Manifesto, mese di ottobre e la Nave Rosa. Un cocktail importante. Come non tenerne conto? Un clic e la nave oggi diventa il simbolo di un nuovo coraggio. Quello delle donne che combattono contro una minaccia che, se presa in tempo, potrebbe salvare davvero molte vite. E un nuovo Manifesto: Il Manifesto Rosa di Ventotene.
Ottobre è considerato, dal 1989, il mese per la lotta al cancro al seno, questo Manifesto verrà presentato dalla Lilt di Latina a Sabaudia. Per rendere ancora più incisivo il messaggio e soprattutto perché esso arrivi davvero a tutte le donne della provincia, il presidente Lilt, dr. Alessandro Rossi, ha scritto ai sindaci dei 33 Comuni della provincia, invitandoli a sensibilizzare la popolazione con un gesto simbolico. Ha chiesto di illuminare di rosa qualche elemento importante della città: un edificio, un monumento, una fontana o una piazza. Da adesso fino alla fine di ottobre.
Ed anche Sabaudia ha aderito, illuminando di rosa la Torre Comunale.
L’organizzazione della Lilt di Latina è da sempre molto attiva a Sabaudia: dal Gennaio 2010, sul lago di Sabaudia, per le donne operate al seno si svolge il campionato di “Dragon Boat”, una disciplina sportiva diffusa in tutto il mondo. Lo scopo è quello di prevenire il linfedema, un doloroso e inabilitante rigonfiamento delle braccia e del torace che può svilupparsi dopo un intervento di chirurgia al seno. L'obiettivo è quello di diffondere il messaggio che la vita continua anche dopo il tumore. Il messaggio è stato recepito e tante sono le donne, vestite di rosa, che vi partecipano. Una giornata per stare insieme facendo sport, e soprattutto per esorcizzare la malattia… a colpi di pagaia.
Il cancro è una malattia che si combatte, con la prevenzione e le cure, di questo parla il Manifesto Rosa che sarà presentato sabato al palazzo Mazzoni. Interverranno il dott. Alessandro Rossi, Presidente LILT Provincia di Latina, il dott. Alessandro Novaga, Coordinatore Relazioni Esterne della Presidenza, il prof. Giorgio Maulucci, del Comitato Etico LILT, il dott. Michele Caporossi, Direttore Generale della A.U.S.L. di Latina, il dott. Fabio Ricci, Direttore Clinico Breast Unit A.U.S.L. Latina e la dott.ssa Anna Maria De Cave, Responsabile Donna Più LILT.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400