Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Tubercolosi debellata, bovini dissequestrati
0

Tubercolosi debellata, bovini dissequestrati

Sezze

L'ordinanza del sindaco Campoli

Il sindaco di Sezze Andrea Campoli ha annullato l’ordinanza dello scorso 20 gennaio che disponeva il sequestro di 24 bovini, all’interno di un allevamento in via Nuova, appartenente ad un 39enne di Sezze, che ne conteneva 205.

L’atto del primo cittadino era arrivato dopo un controllo del servizio veterinario della Asl che aveva rilevato l'insorgenza di un focolaio di tubercolosi bovina. Il sindaco aveva quindi messo in atto il regolamento concernente il Piano nazionale per la eradicazione della tubercolosi negli allevamenti bovini, al fine di impedire la diffusione della malattia. Nell’ordinanza firmata dal primo cittadino si imponeva il sequestro degli animali, l’isolamento o idonea separazione dei capi infetti, l’avvio dell’abbattimento dei capi riconosciuti infetti entro quindici giorni, la conseguente consegna al competente servizio veterinario delle certificazioni di avvenuto abbattimento dei capi infetti.

La questione era arrivata addirittura sui banchi del Tribunale amministrativo della Regione Lazio, che aveva bocciato la domanda cautelare dell’allevatore setino considerando che da un sommario esame proprio di questa fase, alla luce dei risultati degli accertamenti diagnostici degli animali in vita, il ricorso non appariva assistito da parvenza di buon diritto.

Ora, dopo la nota del 31 maggio scorso del responsabile del servizio veterinario sanità animale del Comprensorio Monti Lepini, con la quale si comunicava che può considerarsi estinto il focolaio di tubercolosi nell'allevamento bovino, il sindaco, in considerazione dello stesso regolamento di polizia veterinaria e quello sul Piano nazionale per la eradicazione della tubercolosi negli allevamenti, ha ordinato la revoca dell'ordinanza, notificando l’atto all'interessato, al Comando di polizia locale, al Comando stazione dei carabinieri e al commissariato di polizia competenti per territorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400