Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Sezze vuole la medaglia al merito civile

Il Comune di Sezze

0

Sezze vuole la medaglia al merito civile

La richiesta

Avviate le pratiche per ottenere il prestigioso riconoscimento da applicare sul Gonfalone

Un conferimento della medaglia al merito civile al Gonfalone del Comune di Sezze con l’augurio che alla città sia riconosciuta la stessa dignità delle realtà contermini riconoscendone i sacrifici e i patimenti degli anni di guerra.

È questo l’atto della Giunta con il quale si chiede che venga conferita la medaglia al merito civile considerato che, durante il periodo bellico, a Sezze i soldati tedeschi, impegnati lungo la Linea Gustav, vengono a turno a curarsi dalle ferite, a riposarsi, a riprendere vigore fisico, dopo essere stati per un certo tempo in prima linea; che la Adolf Hitler e la Hermann Goering si alternavano con altre divisioni, ogni 15 giorni, al riposo nella valle di Suso: due settimane al fronte e due nella verde tranquillità di Sezze. In quel periodo Sezze rileva una importante posizione strategica, uno dei punti nevralgici delle retrovie, essendovi stata trasferita la Questura, avendo un importante ospedale, lo scalo ferroviario, il campo di aviazione.

Un obiettivo militare che comporta violentissimi attacchi aerei che culminano con il bombardamento del 25 gennaio, abbattutosi nella zona di Santa Maria, nel quale muoiono una ventina di persone, e in quello del 21 maggio, che colpisce l’area della Chiesa di Sant’Andrea, nel quale le vittime sono 71 oltre a un gran numero di feriti.

Su quanto accaduto in quegli anni bui l’amministrazione comunale ha chiesto all’associazione “Le Decarcie” una dettagliata e documentata relazione, che è stata redatta da Francesco Petrianni, presidente del medesimo gruppo, con la consulenza storica di Luigi Zaccheo, nella quale sono diffusamente descritti gli eventi bellici locali ed emerge il comportamento coraggioso, civico ed eroico della popolazione setina.

Da qui la decisione di chiedere al Ministero dell’Interno, tramite il Prefetto della Provincia, il conferimento della medaglia al merito civile al Gonfalone del Comune di Sezze e di incaricare il dirigente competente per materia di curare ogni aspetto della pratica e della ricerca di ulteriori atti e documenti a supporto della richiesta della medaglia al merito civile al Gonfalone di intesa con i curatori della preziosa ricerca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400