Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Conferimento dei rifiuti, i grillini presentano un esposto

Il Comune di Sezze

0

Conferimento dei rifiuti, i grillini presentano un esposto

Sezze

La lettera destinata all'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato

«Aiutiamo Campoli, aiutiamo i setini a pagare meno tasse». È questa la proposta dei Grillini di Sezze, che nei giorni scorsi hanno presentato un esposto all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, forti delle dichiarazioni che il sindaco aveva rilasciato nel Consiglio comunale del 28 aprile scorso. In quell’occasione, il primo cittadino era intervenuto sull’aumento delle tasse legate alla raccolta dei rifiuti.

«Ogni anno – spiegano gli esponenti del MeetUp setino – vi sono delle polemiche (giuste o strumentali non sta a noi giudicarlo, ognuno ha la sua visione). Quest’anno, però, in Consiglio comunale finalmente il sindaco ha detto chiaramente perché aumentano. Noi pensavamo alle minori risorse destinate agli enti locali dal Governo centrale, oppure più ingenuamente a degli sprechi che ogni ente compie, ma non è così. Il 28 aprile – prosegue la nota – il sindaco di Sezze avverte tutti sui pericoli di avere un solo sito destinato alla raccolta dei rifiuti nel Piano Regionale dei Rifiuti del Lazio e come comporti una sudditanza della politica di Sezze, soprattutto di carattere economico. Sentite queste parole, non abbiamo potuto far altro che prenderne atto e aiutare il sindaco nel non essere vittima di ricatti da chi detiene il monopolio nella provincia di Latina e ne commette abuso. Così è nato il nostro esposto, che è stato spedito la settimana scorsa. Ovviamente essendo il sindaco colui che ha denunciato questo abuso pubblicamente, non potevamo non elencarlo. Sicuramente saprà bene quali siano gli abusi e dove poter indirizzare l’Autorità per poter tutelare i cittadini».

Una posizione univoca, così come erano state univoche le parole del primo cittadino di Sezze davanti a tutto il Consiglio comunale: «Chiediamo a tutti i cittadini, a tutti i consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione nonché al sindaco ed alla giunta – concludono gli attivisti 5 Stelle di Sezze – di voler sollecitare la giusta fine di questo esposto e magari depositarne essi stessi uno con maggiori dettagli e documentazione. In difesa di Sezze e in aiuto del sindaco, per dimostrare che i Grillini di Sezze appoggiano le giuste idee e le giuste denunce senza fare del partito di appartenenza un motivo ostativo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400