Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




violenza sessuale pensionato assolto
0

Chiede silenzio in strada, anziana aggredita da cinque ragazzi

Sezze

Brutto episodio fra i vicoli del centro storico

Continuano i problemi legati alla sicurezza nel centro storico di Sezze, dove ormai risse tra ubriachi e difficoltà nel gestire l’ordine pubblico sono all’ordine del giorno, soprattutto nelle ore serali. Sabato un altro episodio che fa suonare l’ennesimo campanello d’allarme, con un’aggressione cui è stata vittima una donna di 78 anni che, fortunatamente, si è risolta solo con qualche graffio, una ferita al braccio e tanta paura. Intorno alle 21 di sabato in via del Guglietto la donna ha chiesto ad un gruppo di ragazzi e ragazze (tutti italiani da quanto è dato sapere) di fare meno confusione e di evitare di suonare i campanelli delle abitazioni. Da qualche settimana, infatti, diversi giovani sono soliti radunarsi lì, con le conseguenze che sono evidenti, disturbando il sonno dei residenti. Sabato, nello specifico, alcuni si stavano divertendo a suonare i campanelli. Dopo l’intervento della donna la situazione sembrava essersi tranquillizzata, ma era solo un’illusione: i ragazzi tramite alcuni stuzzicadenti avevano bloccato i campanelli, costringendo l’anziana donna a scendere di casa. Proprio nel momento in cui riusciva a capire per quale motivo il suo citofono continuasse a suonare, la signora, oltretutto cardiopatica, è stata accerchiata da 5 persone (una ragazza tra loro), che hanno iniziato ad insultarla pesantemente e sono arrivati addirittura a graffiarla e a spingerla, facendola cadere e procurandole una ferita al braccio.

(L'articolo completo nell'edizione del 3 ottobre 2016 di Latina Oggi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400