Rifugiati e richiedenti asilo? Il Comune di Sezze proseguirà solo con il progetto Sprar. Ad assicurare su una situazione che nelle scorse settimane aveva creato diverse tensioni è stato proprio il sindaco Andrea Campoli, che ha confermato di aver ricevuto una nota riguardante un protocollo di intesa tra Anac e Ministero degli Interni nel quale si precisa che i Comuni interessati dal sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (cui l’ente aderisce con ottimi risultati dal 2001) non possono essere inseriti nel quadro più generale della gestione delle emergenze.