Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Il Gruppo in Difesa dei Beni Archeologici si scioglie. Il motivo? La "nuova" politica
0

Il Gruppo in Difesa dei Beni Archeologici si scioglie. Il motivo? La "nuova" politica

Sezze

La decisione di Ignazio Romano dopo alcuni dissapori con i membri di Sbc

SezzeBeneComune… ma non per tutti. Non smette di creare scalpore il nuovo movimento nato sulla falsariga di Lbc a Latina, che ha permesso a Damiano Coletta di diventare sindaco del capoluogo. Niente a che vedere, però, con eventuali proposte politiche, che a distanza di tre settimane dalla loro presentazione latitano ancora. A sparigliare le carte il rapporto con il Gruppo in Difesa dei Beni Archeologici, dal quale proviene una costola di Sbc. Le parole del responsabile del Gruppo nato nel 2004 dall’associazione Setina Civitas, Ignazio Romano, non lasciano spazio all’immaginazione: «Il Gruppo In Difesa dei Beni Archeologici - scrive l’ex presidente della Consulta delle Associazioni - ha sospeso le sue attività. Da oggi tutto quello che verrà proposto a nome del gruppo non ha alcun riferimento con il lavoro svolto fin qui dal sodalizio nato nel settembre del 2004».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400