Si è tenuta questa mattina in questura la seconda riunione del Gruppo Operativo Sicurezza che ha confermato le misure organizzative già stabilite nell’assemblea del 27 gennaio scorso per il derby in programma alle ore 15 di sabato 4 febbraio allo stadio comunale “Domenico Francioni” di Latina. Ai lavori hanno preso parte i vertici della questura di Latina, i colleghi della questura di Frosinone, rappresentanti della polizia stradale, dei Carabinieri, della polizia locale, dei vigili del fuoco, del Comune e della società Latina Calcio. Nella circostanza il Gos ha ribadito le indicazioni fornite dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, definendo quanto segue: messa a disposizione per i tifosi ospiti, da parte del Latina Calcio, dei soli biglietti del settore ospiti con esclusione di altri settori dello stadio, sospensione del programma “Porta un amico allo stadio”, sospensione di ogni iniziativa di fidelizzazione diversa dalla tessera del tifoso, vendita dei tagliandi per il settore ospiti autorizzata esclusivamente in prevendita fino alle ore 19 del giorno precedente la gara, sospensione di ogni altra procedura di semplificazione per la vendita dei tagliandi, divieto di vendita on line dei tagliandi d’ingresso, e apertura della botteghino di vendita il giorno della partita sino alle ore 12, esclusivamente per i tifosi locali. L’accesso allo stadio, da parte della tifoseria ospite, dovrà concludersi entro e non oltre le ore 13 del giorno della gara. I residenti nell’area circostante l’impianto sportivo saranno chiamati ad un maggiore sacrificio data la delicatezza dell’incontro, considerato che la chiusura delle strade avverrà a partire dalle ore 11. Ulteriormente è stato disposto che l’anello di sicurezza dell’area circostante l’impianto comunale “Domenico Francioni” sia ampliato, interessando quindi anche strade che solitamente non sono interessate dagli eventi in programma allo stadio. Per tale situazione sono previsti anche cambiamenti di itinerario di alcune linee di trasporto pubblico, che successivamente saranno opportunamente comunicati a cura dell’azienda Atral Spa.

 

Si rammenta che in virtù di specifica ordinanza comunale, in occasione degli incontri di calcio è vietata la vendita e/o la somministrazione di alcolici e superalcolici di ogni gradazione a qualsiasi titolo e a persone di ogni età  negli esercizi pubblici nelle vicinanze dello stadio “Domenico Francioni”.

 

L’apertura dei cancelli avverrà alle ore 12.00.