Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Latina vola in A2. Damiani: "Premio ai nostri sacrifici"
0

Latina vola in A2. Damiani: "Premio ai nostri sacrifici"

Serie B

Da ieri sera il sogno è diventato realtà. Dalla serie C, alla serie A2. In cinque anni. Nei quali la Latina Pallanuoto, complice la verve e la passione del suo presidente, Francesco Damiani e dei suoi validissimi collaboratori, Roberto De Gennaro, Egidio Cervini, Massimo Baccini su tutti, ha saputo ricostruirsi dopo aver abbandonato la gloria del massimo campionato. Quella di ieri, contro il Messina, è stata la vittoria della rabbia, se vogliamo, accumulata in tanti anni di battaglie, anche e soprattutto per gli spazi acqua, ma anche della speranza. Perchè ora, e lo leggerete da un’altra parte, con una nuova amministrazione ed un nuovo sindaco, si spera che le cose possano finalmente cambiare. Intanto, però, la Latina Pallanuoto è in serie A2, dopo aver battuto, ieri pomeriggio, in una piscina open ribollente di passione, il Messina per 11-9.

LA GIOIA DI DAMIANI - A fine partita, si è buttato in acqua con i suoi ragazzi, dopo aver sofferto tutta la gara dalla panchina. Quindici anni di Latina Pallanuoto e un’altra promozione, l’ennesima risalita dall’anonimato a qualcosa di molto importante, la serie A2.
«Sono stati premiati anni di duro lavoro nei quali abbiamo dovuto ingoiare tanti bocconi amari - ha tenuto a precisare senza mezzi termini il massimo dirigente nerazzurro - Questa, però, è la più bella promozione della nostra storia, che mi sento di accostare tranquillamente a quella in A1 e al raggiungimento dei play off scudetto. Siamo ripartiti dalla serie C, dopo aver dovuto rinunciare alla massima serie per i problemi che voi tutti conoscete. Oggi torniamo in serie A2 e mi auguro che, con il nuovo sindaco e la nuova amministrazione, venga dato atto a questa società, dei sacrifici fatti per mantenere in piedi un movimento importante».

Latina Pallanuoto - Messina 11-9 (1-3, 3-0, 2-3, 5-3)
Latina Pallanuoto
Apicella, Simeoni, Mauti (2), Proietti (1), D'Erme (2), Falco (1), Campana, Grossi, Mirarchi (2), Sabioni (2), Aiello, Zeccolella, Barberini. All: Tofani
Cus Unime Messina
La Tona, Accorsi, Naccari A, De Francesco (3), Arcovito, Trocciola, Lanfranchi (2), Vittorioso (1), Bonasinga, Naccari F, Manna (1), Basile (1), Cama.
All: Naccari.
Arbitri: Rotondano e Petraglia
Note: Superiorità numerica: Latina pn 4/7 + 1/1R; Cus Unime 2/6 + 1/1R. Andamento partita: 0-1/ 1-1/ 1-3/ 5-3/ 5-5/ 6-5/ 6-6/ 9-6/ 9-8/ 11-8/ 11-9

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400