Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Ufficiale, Terracina riparte dalla Promozione e acquista il titolo del Sonnino
0

Ufficiale, Terracina riparte dalla Promozione e acquista il titolo del Sonnino

Calcio

Il logo è quello storico, così come il nome della società: «Terracina Calcio». I colori, neanche a dirlo, sono quelli biancocelesti come il mare che bagna la città alle pendici del Monte Giove. Quello che era stato anticipato sulle colonne del nostro giornale ormai tre settimane orsono è diventato realtà, vale a dire l’acquisto del titolo del Sonnino in Promozione. Ad annunciare la nascita, o meglio il ritorno della denominazione Terracina Calcio, sparita, lo ricordiamo, dopo il fallimento della gestione Saturno due stagioni fa, è la pagina ufficiale di Mia Terracina, vala a dire l’associazione che all’inizio della scorsa stagione si era adoperata per mettere su una società ed affrontare il campionato di Terza categoria: «Grazie all'associazione Mia Terracina Supporter's Trust - si legge - fedeli al nostro motto “Il nostro amor mai s’arrenderà”, è stata creata la ASD Città di Terracina, con l’aiuto della Di Sauro Consulting e degli altri sponsor che hanno sposato il progetto, scongiurando tutto ciò. La formazione, anche tra mille difficoltà logistiche ed amministrative, è riuscita a terminare dignitosamente il campionato di Terza categoria. Senza trascurare il settore giovanile, visto che contemporaneamente, nella scorsa estate, grazie alla collaborazione di Botta ed D’Amico, si è riusciti ad iscrivere le categorie del settore giovanile, vincendo clamorosamente con i Giovanissimi B di Sbaraglia. Le novità per la nuova stagione riguardano la nascita della società Polisportiva Terracina Calcio, tutto ciò è stato reso possibile dall'unione di intenti degli organici del Città di Terracina e della Polisportiva Sonnino dei presidenti Perotti e Iannotta. Il prossimo passo sarà l'iscrizione del Terracina Calcio al campionato di Promozione, rimanendo in attesa della concessione dello stadio Mario Colavolpe per poter tornare a tifare dai nostri amati gradoni».
Insomma, progetti importanti per il futuro che tornerà a far vivere il grande calcio regionale anche dalle parti della antica Anxur. Ancora riserbo per quanto riguarda il tecnico a cui sarà affidata la formazione che sarà con ogni probabilità l’ex Sonnino Milo. Il primo argomento all’ordine del giorno, lo si intuisce anche dal comunicato apparso su Facebook, è ripristinare quanto prima la fruibilità del Colavolpe, il vero grande sconfitto di una stagione passata senza calcio a Terracina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400