Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Fatture false ed evasione nel calcio: nei 64 indagati anche l'attuale dg del Latina Pietro Leonardi
0

Altri guai per Pietro Leonardi. Inibito per altri sei mesi dal Tribunale Nazionale

Calcio

Un incubo apparentemente senza fine ed un passato che continua ad inseguire Pietro Leonardi, l’attuale direttore generale del Latina e amministratore delegato del Parma fino al crac del club parmigiano per il quale il dirigente di Monterotondo è indagato e in procinto di essere squalificato nel filone sportivo del procedimento a lungo dopo l’inchiesta di Palazzi. Per Leonardi arriva l’inibizione di sei mesi e l’ammenda di 15.000 euro. Insomma, il direttore generale nerazzurro non potrà comparire in alcun modo in tutto ciò che riguarda il Latina. Lo ha deciso ieri il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare che ha accolto il deferimento richiesto dalla Procura Federale. A giudizio dello stesso Tribunale, infatti, Leonardi «avrebbe consentito al signor Giuliano Pesce di utilizzare la sede del Parma Fc, nonchè la modulistica ivi presente ed i Timbri in uso alla società al fine di far sottoscrivere al calciatore Jan Martin Vinatzer, dietro richiesta della somma di 15 mila euro, un contratto con la società Parma, in realtà mai perfezionato».

Da Latina Oggi in edicola ORA (6/07/2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400