Una squadra alla deriva, priva di una propria identità, lontana anni luce da come l’aveva immaginata il “mago” del mercato a basso costo, Candido Grande e da come avrebbe voluto plasmarla, magari a sua immagine e somiglianza, il tecnico Nacci che, a questo punto, è a rischio esonero, anche perché, dati alla mano, non sta dimostrando di essere all’altezza di una situazione, oseremmo dire, alquanto complicata. Nelle prossime ore potrebbero arrivare anche delle notizie di cambiamento in seno alla società nerazzurra. 

I padroni di casa partono bene con Dzavoronok e Botto si portano 8-4, Latina con un ace di Fei pareggia i conti sul 12, si gioca punto a punto, con la Gi Group che esce nel finale con Fromm e un muro di Beretta e chiude 25-20. Quintana nel secondo set ma parte bene Monza che mette a segno cinque punti consecutivi portandosi 5-2, con due muri di Quintana e un ace di Penchev Latina sorpassa 8-9, dopo una fase equilibrata un ace di Beretta lancia Dzavoronok (21-18) che chiude 25-21. Terzo set con Quintana e Klinkenberg confermati, Maruotti con due break allunga 3-4, ma Monza ribalta con Botto 7-4, ancora il capitano pontino pareggia i conti (12-12), Beretta (un ace) allunga prima 13-10 e poi a muro 17-14, poi ci pensa Fromm a portare il 21-16, ace di Quintana per il 22-20, ma gli risponde Dzavoronok e poi Fromm chiude 25-22.

Miguel Angel Falasca schiera Daldello al palleggio e Dzavoronok opposto, Verhees e Beretta al centro, Botto e Fromm schiacciatori, Rizzo libero. Vincenzo Nacci risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Penchev di banda, Fanuli libero.

Ace di Dzavoronok (3-1), contrattacco di Dzavoronok (5-2), contrattacco di Botto, 8-4 e timeout Latina. Errore di Botto (8-6), errore di Dzavoronok (9-8), ace di Fei, 12-12 e i brianzoli fermano il gioco. Ace di Verhees (14-12), contrattacco di Maruotti (16-16), contrattacco di Dzavoronok (19-17), dentro Klinkenberg, errore di Fei, 23-20 e Nacci chiede tempo. Si riprende con un contrattacco di Fromm e muro di Beretta per il 25-20.

Secondo set con Quintana in campo, fallo di Fromm (0-2), muro di Verhees,contrattacco di Fromm, errore di Fei e contrattacco di Dzavoronok (5-2), muro di Quintana (6-5), ancora Quintana a muro (7-7), ace di Penchev (8-9), ace di Botto (11-10), contrattacco di Dzavoronok 16-14 e Nacci chiede tempo. Muro di Maruotti (16-16), dentro Klinkenberg, ace di Beretta, 20-18 e timeout Latina. Contrattacco di Dzavoronok (21-18), dentro Galliani, errore di Fei (23-19) e Dzavoronok chiude 25-21.

Terzo set con Quintana e Klinkenberg confermati, Daldello (3-1), doppio contrattacco di Maruotti (3-4), errore di Maruotti e contrattacco di Dzavoronok, 6-4 e Latina chiede timeout. Contrattacco di Botto (7-4), contrattacco di Klinkenberg (9-8), contrattacco di Maruotti (10-10), errore di Maruotti e ace di Beretta (13-10), contrattacco di Maruotti (13-12), muro di Beretta (17-14), contrattacco di Fromm, 20-16 e Nacci ferma il gioco. Fromm di prima intenzione (21-16), fallo di Daldello (21-18), ace di Quintana, 22-20 e Falasca chiede tempo. Ace di Dzavoronok (24-20), muro di Maruotti (24-22) e Monza chiede tempo. Si riprende con Fromm che mette a terra la palla del 25-22.

 

Daniele Sottile: “Credo che la vera Latina non si sia ancora vista. Dispiace, perché non riusciamo ad esprimere nessun fondamentale nel migliore dei modi. Secondo me non siamo questa squadra, anche se al momento la classifica e le nostre prestazione lo attestano. Dobbiamo lavorare tanto, insieme, con l’intento di dare una scossa a questo inizio di stagione finora avaro di sorrisi. Gli impegni si susseguono e c’è davvero poco tempo, motivo per cui dobbiamo reagire già a partire da martedì contro Molfetta”

Monza - Latina 3-0 (25-20; 25-21; 25-22)
Gi Group Monza: Botto 5, Beretta 8, Dzavoronok 22, Fromm 11, Verhees 5, Daldello 4; Rizzo (L), Galliani, Terpin. Ne: Forni, Peslac, Brunetti (L), Bucaioni. All: Falasca
Top Volley Latina: Sottile, Maruotti 16, Rossi 3, Fei 13, Penchev 6, Gitto; Fanuli (L), Klinkenberg 4, Quintana 5. Ne: Pistolesi, Strugar. All: Nacci
Arbitri: Marco Braico - Umberto Zanussi
Note: Spettatori: 1330. Durata set: 26‘, 25‘, 31‘. Totale 1h22’. Monza: battute vincenti 6, sbagliate 9, muri 5, errori 14, attacco 48%. Latina: bv 3, bs 10, m 4, e 16, a 44%. MVP Donovan Dzavoronok
Volley, Superlega
Gianluca Atlante