Quattro gol, occasioni a raffica, emozioni e tensioni sino all’ ultimo istante, pioggia battente che ai giocatori ha fatto solo il solletico: tutto questo è stata Unicusano Fondi-Lecce, terminata con un pareggio che a conti fatti sta stretto più ai locali, ma che alla fine può soddisfare entrambe le contendenti. Il tutto porta al 2-2 spettacolare che ha visto il fondi in grado di rimontare un minuto oltre il 90' con Bombagi le due reti con cui il Lecce si era illuso nel primo tempo con Torromino e Pacilli. In mezzo il gol di Squillace che aveva dato ai rossoblù la possibilità di attaccare nella ripresa.

UNICUSANO FONDI-LECCE 2-2

UNIC. FONDI:  Baiocco; Galasso, Signorini, Fissore, Squillace;  D’ Angelo (26’ pt Calderini), De Martino, Bombagi; D’ Agostino (33’ st Tommaselli), Albadoro (23’ st Varone), Tiscione. A disp.: Coletta, Di Sabatino, Iadaresta, Bertolo, Guadalupi, Capuano, Addessi, D’Angelo, Pompei, Carcatella. All.: Pochesci

LECCE: Bleve; Vitofrancesco,  Cosenza, Vinetot, Ciancio; Lepore, (31’ st Tsonev), Arrigoni, Mancosu; Pacilli (21’ st Vutov), Caturano, Torromino (21’ st Doumbia). A disp.: Chironi, Gomis, Contessa, Monaco, Giosa, Capristo, Maimone, Fiordilino, Persano. All. Padalino.

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (Spensieri-Perrotti)

Reti: 1’ pt Torromino (L), 25’ pt Pacilli (L), 44’ pt Squillace (Uf), 46’ st Bombagi (Uf)

Note: giornata piovosa, riflettori accesi per tutta la durata del match; al 38’ espulso Bleve (L) per fallo da ultimo uomo, il Lecce termina la partita con Mancosu in porta; ammoniti Tiscione, D’Agostino, Galasso (Uf), Bleve, Lepore, Caturano (L); recupero 1’ pt, 5’st.