"Finalmente sto bene - ha spiegato ieri mattina in sede di conferenza stampa il centrocampista - Sono riuscito a fare quasi tutta la partita e non ho avuto crampi. C’è da dire che ho lavorato tanto per riuscire ad avere una partita intera nelle gambe e adesso mi sento pronto a dare il mio contributo per questa squadra". Così Filippo Bandinelli oggi in conferenza stampa che si è svolta al Francioni. Il centrocampista del Latina è recuperato dopo il lungo infortunio e sabato, nella vittoria contro il Bari, è stato sicuramente artefice di una prestazione sopra le righe, utile a tenersi stretto il posto, visto e considerato che il tecnico nerazzurro è solito premiare, con la continuità nelle presenze, i giocatori che non tradiscono le attese.
"La concorrenza in mezzo al campo è alta - ha proseguito Bandinelli - ma l’obiettivo di ogni giocatore è quello di dare il massimo quotidianamente per dimostrare di poter giocare il sabato. Ho fatto una partita e spero di farne tante altre ad alto livello".
Il prossimo match con il Vicenza, in programma sabato prossimo al “Menti”, rievoca splendidi ricordi: "Ricordo che quella dello scorso campionato - ha continuato il giocatore nerazzurro - era una partita di vitale importanza per noi".

Intervista completa domani in edicola con Latina Oggi