L’Axed Group deve dire addio immediatamente alla Final Eight di Coppa Italia dopo il ko contro la Luparense nei quarti di finale. A Tolentino i ragazzi di Basile vanno sotto di quattro reti e poi all’ultimo secondo per poco non pareggiano i conti. Peccato per alcune ingenuità commesse nel primo tempo che hanno condizionato la gara e compromesso la qualificazione.

PRIMO TEMPO

La Luparense schiera Miarelli in porta, Brandao, Honorio, Taborda e Bertoni, mentre il Latina presenta Chinchio tra i pali, Bernardez, Battistoni, Avellino e Maina. Nei primi minuti Chinchio è subito protagonista con un paio di interventi importanti, prima su Bertoni da fuori e poi sul colpo di testa di Mancuso da distanza ravvicinata. Al 4’37’’ un errore di Chinchio spalanca le porte del vantaggio a Honorio, dopo pochi secondi è il sinistro poderoso di Coco Wellington a complicare ulteriormente i giochi segnando la rete del raddoppio. Per vedere una bella chance per il Latina bisogna aspettare la seconda metà del primo tempo, con una gran conclusione al volo di Bernardez intercettata da Miarelli. Successivamente è Terenzi ad avere la ghiotta occasione per riaprire il match, ma sul suo tentativo a botta sicura Miarelli mette il piede e salva i suoi. Pochissimi istanti più tardi al 16’50’’ è Mancuso che trova il tris con un pizzico di fortuna. Il Latina non ci sta, Maina serve un assist d’oro a Amoedo che però da due passi manda incredibilmente a lato. Gol sbagliato e gol subito, perché al 18’34’’ Bertoni realizza il poker da fuori area.

SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo i nerazzurri partono forte alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la gara, ma Miarelli compie subito una prodezza sul destro da distanza ravvicinata di Avellino. I pontini le tentano tutte e al 13’35’’ è Maina a deviare in rete una conclusione di Avellino. Una marcatura che scuote la formazione di Basile che si butta in avanti alla ricerca di un altro gol che potrebbe arrivare da tiro libero, ma Bernardez si fa ipnotizzare da Miarelli. Maina però non molla la presa e tocca ancora a lui segnare la rete che regala ancora una piccola speranza di rimonta ai suoi compagni. A poco più di un minuto dal termine Avellino regala il sogno di completare la rimonta, ma nonostante un assalto disperato i nerazzurri non riescono nell’impresa. Finisce così 4-3 per la Luparense che accede così alla semifinale.

Luparense-Axed Group Latina 4-3

Luparense: Miarelli, Brandao, Honorio, Taborda, Bertoni, Tobe, Khouc, Lara, Brandi, Coco, Morassi, Duric. All. Marin Ortega

Axed Group Latina: Chinchio, Terenzi, Bernardez, Maina, Corso, Battistoni, Avellino, Amoedo, Landucci, Rossi, Testa D. All. Basile 

Arbitro: Alessandro Maggiore (Bologna), Raffaele Ziri (Barletta), Donato Lamannuzzi (Molfetta). Cronometristi: Luca Moschone (L’Aquila)

Marcatori: 4’37’’Honorio, 5’21’’ Coco, 16’50’’ Mancuso, 18’34’’ Bertoni, 13’35’’st e 15’36’’st Maina, 18’41’’st Avellino

Note: Ammoniti Battistoni e Coco