Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Petraglia in Francia  per la Coppa del Mondo
0

Petraglia in Francia
per la Coppa del Mondo

Latina

Martina Petraglia in pedana per la tappa di Coppa del Mondo di sciabola, che si disputerà in Francia ad Orleans, località raggiunta ieri dall'atleta scaurese insieme alle sue compagne della Nazionale italiana. Un appuntamento che assume grande importanza in vista dell'ammissione della squadra alle olimpiadi di Rio de Janeiro dell'anno prossimo. Dopo il piazzamento a Caracas, la formazione azzurra spera di poter centrare un altro risultato importante nella trasferta in terra transalpina. 

Il tecnico della Nazionale Giovanni Sirovich, ha già deciso il quartetto che schiererà in pedana; insieme alla Petraglia comporranno la squadra Irene Vecchi, Loreta Gullotta e Rossella Gregorio, reduce dal terzo posto nella gara individuale centrato nella precedente prova di Coppa del mondo tenutasi in Venezuela. Martina Petraglia, così come le sue colleghe e i colleghi (impegnati in questo fine settimana in Ungheria) sono reduci da una settimana di preparazione a Modica, in Sicilia. Un ritiro che il tecnico Sirovich ha giudicato positivo per l'ottimo clima dell'intero gruppo.

La concorrenza è forte ma noi abbiamo le qualità per poter recitare la nostra parte.

«Il nostro avversario più temibile - ha aggiunto l'allenatore della Nazionale italiana - è uno solo: il timore di non riuscire. L'obiettivo sarà proprio quello di affrontare a testa alta la paura e riuscire, finalmente, a liberare le qualità di ciascuno, rimaste ancora inespresse». Martina si è preparata con grande applicazione per questo appuntamento sulla Loira e sarà impegnata nella prova individuale e in quella a squadre. «Mi auguro - ha detto la ventitreenne pontina - di poter centrare un altro importante risultato. La concorrenza è forte, ma noi abbiamo le qualità per poter recitare la nostra parte». 

Già da oggi la Petraglia scenderà in pedana per le qualificazioni individuali. Insieme a lei anche Sofia Ciaraglia, Martina Criscio, Loreta Gulotta, Alessandra Lucchino, Chiara Mormile, Caterina Navarria, Flaminia Prearo, Lucrezia Sinigaglia, Livia Stagni ed Irene Vecchi, a cui si aggiungerà Rossella Gregorio già ammessa di diritto al tabellone principale. Domani invece i turni del tabellone principale della gara individuale, mentre domenica si svolgerà la gara a squadre che vedrà l'Italia in pedana col quartetto succitato. Le avversarie più quotate oltre alla Russia e alla Polonia, sono l'Ucraina, gli Stati Uniti e le padrone di casa della Francia. Per Martina Petraglia un'altra prova di grande prestigio e un'occasione per offrire il proprio contributo alla causa azzurra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400