Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Andrea Milani

Andrea Milani

0

Cento volte Latina in Serie B. Oggi con il Cesena giornata storia e diretta dal Francioni sul nostro sito

Calcio

Sarà soltanto un caso? Sicuramente no. Ci piace pensare infatti che il destino si sia voluto divertire ad affidare il Latina, in viaggio verso lo storico traguardo delle 100 partite in Serie B, nelle mani di chi questi colori li ha nel sangue da sempre. Sarà mister Mario Somma a condurre i nerazzurri contro il Cesena verso quel piccolo grande record che fino a qualche anno fa sembrava pura utopia. Cento volte Latina in B, sembra strano anche solo dirlo o pensarlo. Un traguardo che coincide, altro incredibile scherzo del fato, proprio con la sfida ai romagnoli, coloro che, in questo lungo percorso tra i cadetti, hanno rappresentato allo stesso tempo apice e momento più amaro di una splendida cavalcata. Avventura iniziata con la promozione avvenuta il 16 giugno 2013, 3-1 in finale al Pisa ed una squadra, una città, una provincia entrate di diritto nell'elite del calcio italiano. Il colpo di testa di Jefferson, uno dei pochi reduci di quell’avventura insieme a Milani e Bruscagin, ha fatto diventare per giorni il capoluogo pontino l’attrattiva dei media nazionali, per un fenomeno che va aldilà del semplice pallone. La città di fondazione, della bonifica, delle multinazionali che chiudono i battenti, dei progetti faraonici mai realizzati, si riscatta attraverso lo sport più popolare del mondo, coronando una scalata sensazionale, dai campi di pozzolana alle dirette televisive e relativi diritti d'immagine. Il primo allenatore della serie è Gaetano Auteri, che raccoglie il testimone di Stefano Sanderra, congedato malgrado concluda trionfalmente l'opera avviata dal predecessore Pecchia. La prima partita in B è al Castellani di Empoli, sconfitta per 3-1, la prima rete del Latina è di Stefano Morrone. La prima partita al Francioni è con l'Avellino e finisce 1-1. Breda è il successore di Auteri. Ci scommettono in pochi, ma quando il tabellone dice Palermo - Latina 1-2, firmato Abdelkader Ghezzal e Andrade Siqueira Jefferson, un sogno comincia a prendere forma, secondo i contorni disegnati dai gol del fuoriclasse Cristan De Jesus Jonathas. I playoff, i 60 mila del San Nicola di Bari, la spedizione nerazzurra a Cesena. La serie A rimane un illusione, ma si pensa che la strada sia quella giusta. Beretta l'anno dopo fa poca strada, un po’ di più spetta al ritorno del figliol prodigo Breda. Tocca a Iuliano che salva la baracca e la salvezza vale la conferma. Il resto è storia recente, tra alti e bassi. Fino ad oggi, in 99 partite, il bilancio è di 32 vittorie, 37 pareggi, 30 sconfitte e... 4 allenatori. Adesso tocca a Mario Somma sfondare quota cento e accompagnare, mano nella mano, il Latina verso un traguardo che sembrava fantascienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400