Il mondo del cinema piange il maestro Ettore Scola. Un genio della scuola italiana e grande in tutto il mondo si è spento ieri nella sua Roma dove, a partire dalle 10.30 di domani, 21 gennaio, sarà aperta al pubblico la camera ardente alla Casa del Cinema. Ettore Scola nella sua lunghissima carriera da regista e sceneggiatore scelse l'agro pontino come sfondo per i suoi film. A Sabaudia, ad esempio, il maestro girò parte delle scene dell'indimenticabile "Dramma della gelosia", commedia del 1970 interpretata da Marcello Mastroianni, Monica Vitti e Giancarlo Giannini.