Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Passione di Cristo, fervono i preparativi. Ci sarà anche il segretario personale del Papa
0

Più di 700 attori per la rappresentazione della Passione

Sezze

Saranno più di quaranta i quadri messi in scena e verranno interpretati da settecento tra attori e figuranti, che sfileranno in una lunga processione per le strade cittadine recitando in maniera itinerante.
Anche quest’anno è grande l’attesa per la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo di Sezze che si svolgerà, come da tradizione, la sera di Venerdì Santo. In un’atmosfera di grande suggestione saranno proposte scene del Vecchio e del Nuovo Testamento, un vero e proprio spettacolo in grado di emozionare, caratteristica che ha fatto della Processione di Sezze una delle manifestazioni tra le più importanti del genere in Italia ed in Europa.
La sua storia parte da lontano, affondando le radici nel Medioevo, eppure ancora oggi è fortissimo il sentimento e il legame con cui la comunità di Sezze vive questo avvenimento.
All’edizione di quest’anno parteciperanno anche diversi attori famosi, che hanno voluto dare il loro contributo, in via amichevole, per cimentarsi in una prova artistica davvero unica. Sul selciato delle strade cittadine metteranno a disposizione dell’evento religioso, culturale e scenografico il loro talento Edoardo Siravo, Franco Oppini, Martufello, Gabriele Rossi, Mino Sferra e Sara Zanier, che interpreteranno singoli personaggi diretti dal regista Piero Formicuccia.
Negli anni scorsi la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo di Sezze è stata realizzata anche in altri centri importanti della cristianità: da Santiago di Compostela a San Giovanni Rotondo, da Assisi a Montecassino. E anche Roma ha ospitato questo avvenimento nel corso del Giubileo del 1950 prima e del 2000 dopo. Senza dimenticare che mercoledì scorso, in un clima di grande commozione e partecipazione, la Passione di Cristo di Sezze è stata rappresentata nuovamente a Roma, in Piazza San Francesco d'Assisi, antistante il Santuario francescano di San Francesco a Ripa (zona Trastevere), dove riposa il corpo di San Carlo da Sezze. Anche questo evento è stato promosso in occasione dell'anno giubilare straordinario indetto da Papa Francesco e grande è stata la sorpresa dell’Associazione Passione di Cristo di Sezze e del suo presidente, Elio Magagnoli, nel ricevere la lettera di saluto a firma dello stesso Pontefice, e con essa l’augurio del Santo Padre rivolto a tutti quanti lavorano per l’evento di potere essere ogni giorno costruttori di una nuova umanità.
La Sacra Rappresentazione è realizzata in collaborazione con il Comune di Sezze e la Regione Lazio, e gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio, dei Ministri e del Senato della Repubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400