Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Lo stilista apriliano Ettore Bilotta vestirà Alitalia, la moda prende il volo
0

Lo stilista apriliano Ettore Bilotta vestirà Alitalia, la moda prende il volo

Aprilia

L’Alitalia sarà griffata Aprilia. Già, perché a distanza di 15 anni dall’ultimo restyling firmato Mondrian, la ex compagnia di bandiera italiana, che recentemente è passata come proprietà sotto “l’ala” della Etihad Airways, ha deciso di affidarsi al genio e all’eleganza stilistica dell’apriliano Ettore Bilotta, il quale ha firmato le nuove divise invernali ed estive per tutti i dipendenti Alitalia, a cominciare da piloti e assistenti di volo. Divise per le quali Bilotta ha utilizzato il colore rosso, a simboleggiare la passione italiana, e il verde per raffigurare i paesaggi e con essi le ricchezze culturali e storiche del Paese. Per un maggior comfort e praticità, è stata utilizzata una miscela di tessuti composta per il 96% da fine lana italiana e per il restante 4% da elastane. Ieri a Roma è andata in scena la presentazione mentre oggi sarà la volta di Milano. Nato ad Aprilia da genitori campani emigrati in terra pontina nel 1954, Bilotta ha frequentato le scuole elementari presso la scuola Marconi, le medie alla Menotti Garibaldi e ha studiato da geometra a Latina per volere degli stessi genitori che lo volevano architetto o ingegnere anche se lui avrebbe preferito il Liceo Artistico. Ma la sua passione per il disegno è stata comunque troppo forte e non a caso ha deciso di avvicinarsi al mondo della moda studiando da stilista presso l’Istituto Europeo di Design di Roma, dove si è diplomato con lode in stilismo, moda e costume. La sua carriera inizia nel 1984 e da quel momento l’ascesa è stata a dir poco inarrestabile. Si forma a livello stilistico nella casa Lancetti e Curiel prima di lanciare la sua griffe. Dal 2005 è ospite ufficiale sul calendario di Alta Moda Roma, configurandosi come uno degli show più attesi dell’evento capitolino. Uno dei mercati più proficui per Bilotta è quello mediorientale (dove è una vera e propria star anche per le principesse arabe), tanto che nel 2003 ha creato le divise aeree su misura per la prima compagnia aerea di bandiera degli Emirati Arabi, la Etihad Airways, compagnia che grazie a lui ha vinto il premio come la più elegante al mondo. Scendendo sul piano squisitamente stilistico, va rimarcato che le creazioni firmate da Bilotta sono pompose e opulente, caratterizzate da raffinata eleganza, ricerca di tessuti preziosi, tagli e linee sofisticate. Per il suo pubblico disegna abiti da sposa, da cerimonia e da sera, oltre alle collezioni di lingerie e raffinati accessori. Uno dei suoi motti preferiti? «Bisogna sempre credere in se stessi e in ciò che si fa, soprattutto se, nell’abito in cui vogliamo affermarci, domina l’invidia e la competizione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400