Da verde urbano, strade e parcheggi a area di servizi, precisamente centro sportivo. Approvata in un batter d'occhio la variante urbanistica necessaria alla realizzazione di una palestra polidisciplinare nel quartiere Calcatore. Il via libera alla delibera, dal commissario Erminia Ocello coi poteri del Consiglio comunale. 

Si tratta di un'opera, probabilmente una tensostruttura, già prevista dalla passata giunta anche sul fronte dei finanziamenti. I quasi 600 mila euro necessari saranno infatti finanziati da un mutuo del Credito sportivo italiano, col quale l'amministrazione comunale nel 2013 sottoscrisse un protocollo d'intesa per mutui fino a 3 milioni di euro.

L'articolo completo con i dettagli nell'edizione di Latina Oggi in edicola il 19 gennaio 2016