Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Sanità da potenziare, resta tutto sulla carta
0

Sanità da potenziare, resta tutto sulla carta

Terracina

L'associazione torna a chiedere di rispettare gli impegni presi

Si prospetta un’altra estate di fuoco per l’ospedale di Terracina. Tutta colpa di una sanità sempre più di carta, di progetti e impegni che restano scritti ma che non si traducono in atti pratici. Il comitato in difesa dell’ospedale “Fiorini” tornano a fare pressing sulla Asl. Nei giorni scorsi l’associazione ha incontrato il dottor Casati, che sostituisce temporaneamente il direttore generale Michele Caporossi dopo il trasferimento di quest’ultimo. Al centro del confronto, l’applicazione di quanto previsto nell’atto aziendale approvato ormai un anno fa.  Tra i punti di miglioramento previsti per l’ospedale di Terracina, l’istituzione dell’Osservazione breve intensiva ma non solo. C’è anche la questione del personale, del miglioramento dei reparti. Se si fa eccezione di alcuni interventi migliorativi, come quello per il laboratorio analisi, per il resto non si sono registrate grosse novità.
Il comitato, quindi, è tornato a chiedere l’istituzione dell’Osservazione breve come strumento utile a decongestionare il pronto soccorso. Ma la scaletta delle richieste del gruppo di lavoro è lunga. Si parte con l’assunzione degli ortopedici, tra cui un primario. E ancora anestesisti, un primario di chirurgia, istituire la reperibilità cardiologica nel presidio centro. Infine è stato chiesto di attivarsi fin da subito per reperire il personale medico da assumere in estate in funzione delle maggiori esigenze dovute alla bella stagione. «Questioni non più rinviabili» hanno sottolineato quelli del comitato. Dal manager Asl la garanzia di un suo impegno. Ma la fiducia è ridotta al lumicino. Se neppure un atto ufficiale come l’atto aziendale ha valore, a tal punto che le parole restano scritte sulla carta, quasi più nessuno crede ormai a promesse e impegni che invece sono parole che volano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400