Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Sport e turismo, la strada tracciata da Senesi

Marco Senesi

0

Piano Antenne: "Non si può restare indifferenti"

Terracina

Senesi torna sul dibattito legato agli impianti di telefonia mobile

"Con l’utilizzo sempre più frequente della telefonia mobile abbiamo visto apparire ripetitori e antenne un po’ ovunque. Sui Tetti delle case, nelle piazze o  camuffate qualche volta per evitare l’impatto ambientale. Impatto che comunque c’è e ci sarà sempre di più se non si fa rispettare il piano redatto e pagato per la gestione delle stesse". Una riflessione su questo argomento arriva da Marco Senesi, candidato al Consiglio nella coalizione a supporto del candidato sindaco Alessandro Di Tommaso.

"Su questo argomento - scrive l'esponente dell'associazione A.La.Sociale - sono pochi anzi pochissimi ad intervenire, non fosse altro che in ballo ci sono molti, troppi interessi. Nemmeno il nostro commissario di ferro, così rigido sulla movida terracinese, si è comunque espresso su questa questione. Nell’indifferenza generale sono raddoppiati gli impianti sul territorio senza riuscire a dare una regola certa. Dai dati riportati da Agenda 21 siamo passati da 25 a 43 antenne senza nessun ritorno per l’Ente. E sempre secondo Agenda 21 tra il 2010 e il 2015 c’è stata una perdita complessiva di 4.2 milioni di euro per i mancati incassi di canoni concessori. Per un Comune in dissesto è sicuramente una cosa inspiegabile. E si badi bene, non è solo una questione economica, ma anche e soprattutto di tutela per la salute dei cittadini. Non intervenire su questioni di questo tipo lascia inevitabilmente la gestione ai grandi colossi della telefonia, che n non potranno fare altro che aumentare la risposta e anche i loro guadagni a una domanda sempre più crescente. Aumentando così, allo stesso tempo, l’inquinamento elettromagnetico a cui tutti saremmo sottoposti, anche chi oggi sembra essere indifferente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400