Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Casabona: "Il mio impegno per le zone periferiche"

Nicola Procaccini e Maurizio Casabona

0

Casabona: "Il mio impegno per le zone periferiche"

Terracina

L'imprenditore schierato con Procaccini. Il 49enne in corsa nella lista del candidato sindaco

Maurizio Casabona, 49 anni, imprenditore, candidato nella Lista Nicola Procaccini Sindaco, parla della sua sfida e dei progetti per Terracina, per le aree più distanti dal centro, in particolare per la località di San Vito: “La mia candidatura nasce direttamente da una richiesta che Nicola Procaccini mi ha fatto ad Ottobre. L’ho valutata attentamente, e alla fine ho confermato la mia piena disponibilità a scendere in campo al suo fianco. Lo ritengo una persona seria e schietta, capace di ben amministrare la cosa pubblica, basta vedere cosa è stato capace di fare a Terracina nonostante i tanti debiti lasciati dalle precedenti Amministrazioni Recchia e Nardi. Nicola è una persona disponibile e cordiale con tutti, è uno di noi, e chiunque lo conosce ne rimane ben impressionato” – ha così esordito il candidato, che ha poi aggiunto: “Voglio impegnarmi per rappresentare la zona dove vivo e lavoro da sempre: S. Vito e dintorni, le 4 Stagioni, Colle la Guardia. Cercherò, con la mia candidatura e con il consenso degli elettori, di essere presente e determinato nel garantire ai miei concittadini ciò che gli spetta: dignità ed efficienza. Vorrei offrire il mio contributo alle piccole cose che possano agevolare tutti; penso a un programma di opere concreto, ad esempio la messa in sicurezza dell’uscita di Via Migliara 58 con la SR 148. E’ vero, si tratta di un’opera non di competenza del Comune, però credo che mai si inizi a sollecitare tutti gli organi competenti, mai si potrà ottenere un intervento risolutivo. Per quanto riguarda la strada Provinciale Mediana, vecchia strada ad alta intensità di traffico specialmente nel periodo estivo, me la immagino con una pista ciclabile e illuminata; sarebbe molto utile ed apprezzabile non solo da parte chi ci vive tutto l’anno, ma anche da parte di chi ci viene nel periodo estivo, vista la presenza di numerosi residence”- il candidato ha poi aggiunto: “Relativamente a San Vito, che è la zona in cui vivo e lavoro, mi piacerebbe che si dotasse di una bella piazza, dove poter svolgere celebrazioni pubbliche, organizzare mercatini, far giocare i bambini in tutta sicurezza, dove incontrarsi per scambiare quattro chiacchiere tra amici. Lavoro in ambito automobilistico da sempre, ma credo molto nella mobilità sostenibile. Mi piacerebbe che all’arteria stradale si potesse affiancare una vera a propria pista ciclabile intorno a S. Vito: dal Capitello fino a via Mediana Vecchia, via Migliara 58 e un tratto di via Monte Circeo, per poi ricongiungersi al Capitello. Si potrebbe dare un’immagine diversa a tutti coloro che visiteranno le nostre zone” ha dichiarato il candidato, che ha poi concluso: “Tutte queste opere verranno inserite nel mio programma elettorale e sarà mia cura portare avanti tutti questi progetti; sono sicuro che non deluderò tutte quelle persone che mi voteranno. Credo che ognuno di noi debba mettersi a disposizione dei cittadini per cercare di migliorare la zona in cui vive. Le cose si ottengono, sia nei piccoli paesi, sia nelle grandi città, solo se ci sono delle persone nelle istituzioni che conoscono bene il territorio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400