Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Magherini: una città con le ruote sgonfie che deve ripartire

Roberto Magherini e Nicola Procaccini

0

Magherini: una città con le ruote sgonfie che deve ripartire

Terracina

Ecco le idee dell'ultimo candidato entrato nella squadra di Procaccini

Roberto Magherini, 52 anni, candidato nella Lista Nicola Procaccini Sindaco: “Nicola ha chiamato questo luogo il “Cantiere”(il Cantiere di Nicola ndr), io sto facendo “palestra”, mi sto “allenando” per dare il meglio di me stesso per cercare di risolvere le problematiche di questa città, tenendo conto che la vera gara sarà quando saremo all’interno delle Istituzioni. Il mio ufficio è la strada, esorto ogni cittadino a fermarmi per farmi qualsiasi domanda; non ho preclusioni nei confronti di nessuno. Alla base di tutto, metterei l’introduzione di un nuovo modo di fare politica: deve essere l’amministratore che deve tornare a rapportarsi con il cittadino, per dare riscontro riguardo le problematiche più varie, in special modo rapportandosi con le classi meno abbienti, con tutte quelle persone che per un motivo o per un altro non possono essere ascoltate o rappresentate. Sono stato un uomo dello Stato, ho sempre difeso sia lo Stato che il Cittadino”, ha così esordito Magherini, che poi ha aggiunto: “Nella passata Amministrazione Procaccini non ero impegnato politicamente ma, da cittadino, mi sono fatto le mie idee. Ho notato che c’è sempre stata la voglia di mettersi in gioco, creando un punto di discontinuità con il passato. Credo che sia necessario ripartire da dove è stato interrotto il lavoro. È stata un’amministrazione senza dubbio positiva. Mi sono messo al servizio di Nicola, perché la mia idea di politica è molto simile alla sua. Ho cercato di schierarmi dalla parte che ho ritenuto giusta. Chiaramente condivido tutti i punti del suo programma politico”. Il candidato ha poi dichiarato: “Riguardo il mio programma politico, ho dei punti salienti dai quali partirei: sicurezza, controllo del territorio, riqualificazione ambientale, ripristino della giusta portualità (pesca, turismo), viabilità, rinascita del commercio a km zero (dal piccolo agricoltore, artigiano) favorendo le piccole attività”. Magherini ha così concluso:  “Sono qui per dare il mio contributo per questa città, che è con le ruote sgonfie e deve ripartire”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400